Google

Login
User
Password
Password dimenticata?

HOME
Chi Sono
Tesi
Studi
Leggi
Documenti
Attività
Download
Contatti

Strudenti Disabili All'Università

 Introduzione
 Cap.1 Trenta anni di integrazione
 Cap. 2 La legislazione italiana in materia d’integrazione scolastica e culturale
 Cap. 3 L’accoglienza degli studenti disabili nell’Ateneo leccese
 Cap. 4 Percezione della disabilità nella popolazione universitaria leccese
 Cap. 5 Analisi dell’integrazione degli studenti disabili dell’Università di Lecce
 Cap. 6 Le voci di alcuni studenti universitari disabili frequentanti l’Ateneo di Lecce
 Conclusioni
 Appendice A - Lettera di presentazione inviata con il testo del questionario
 Appendice B - Il Questionario
 Appendice C - Le brevi interviste a studenti e docenti
 Appendice D - Schema interviste
 Ringraziamenti
 Bibliografia

5.3 Analisi dei risultati - Utilizzo e valutazione dei servizi

Solo il 32,9% degli studenti utilizza i servizi offerti dal Centro per l’Integrazione. È indispensabile chiedersi perché tante persone hanno a disposizione degli aiuti ma non li utilizzano. Il 51% ha motivato la risposta dicendo che non ne avverte la necessità, perché riesce a fare tutto da solo o con il supporto dei genitori e degli amici. Un dato su cui riflettere è quello riguardante chi ha affermato di non utilizzare i servizi offerti dall’Università, perché ne ignora l’esistenza (il 29,4%). Sembra strano che siano in tanti a non conoscere il Centro per l’Integrazione, considerato che ogni studente disabile ha ricevuto una lettera informativa. Dunque, può essere che tale lettera non sia stata presa in considerazione o che siano risultati poco chiari gli intenti del Centro. Non solo, spesso c’è molto scetticismo quando ci si deve rivolgere alle istituzioni per chiedere aiuto o semplicemente per chiedere ciò che spetta di diritto, infatti il 19,6% non si rivolge al Centro per l’Integrazione per mancanza di fiducia.

Grf. 15




Grf. 16


Come si può notare dal grafico 17, la percentuale più alta di studenti che si rivolge al Centro è rappresentata dai soggetti con disabilità motoria, probabilmente perché hanno più difficoltà a muoversi all’interno delle strutture universitarie e quindi necessitano di un accompagnamento. Un’altra ipotesi, però, potrebbe essere legata al fatto che percepiscono nel Centro esclusivamente un’Istituzione in grado di erogare aiuti alla mobilità e non aspetti più squisitamente connessi ai processi di un’integrazione a trecentosessanta gradi (strumentazioni, interpretariato, tutor, partecipazione al tempo libero, ecc.)

Tab. N°5 Utilizzatori
Motoria 58,3%
Visiva 8,3%
Uditiva 12,5%
Altro 20,8%


Grf. 17


Per comprendere se nel complesso gli studenti disabili sono soddisfatti di ciò che l’Ateneo offre loro, è stata posta la domanda: “Consiglieresti ad altri studenti disabili di iscriversi all’Università di Lecce?” Il 78,6% degli studenti ha risposto di sì e la motivazione più frequente è stata che in una Università piccola ci si muove con più facilità ed è più facile stabilire dei rapporti con i propri colleghi di quanto non avvenga in Università con un grande numero di iscritti. Il fatto, però, che coloro che rispondono prevalentemente al questionario siano studenti delle Facoltà più “affollate”(vedi grafico 1) dell’Ateneo di Lecce, la dice lunga sulle motivazioni che sarebbero state auspicabili in rapporto alla soddisfazione dei bisogni.
Tab. N°6 Consiglieresti l'iscrizione ad altri disabili?
Si 78,6%
No 21,4%


Grf. 18


Un altro dato emerso dalla ricerca si riferisce all’utilizzo di ausili informatici relativamente allo studio. Solo il 9,6% utilizza gli ausili messi a disposizione dall’Ateneo. Si può ipotizzare che non ne avvertano la necessità, infatti il 56,2% dichiara di non farne affatto uso. Ovviamente questo dato è direttamente connesso al tipo di disabilità presentata dagli studenti che hanno risposto al questionario. Se per un disabile della motricità agli arti superiori un certo strumento informatico può essere utilissimo o addirittura indisp ensabile, per un soggetto con altri tipi di deficit può essere del tutto inutile.

Tab. N°7 Utilizzo ausili informatici
Si - Ateneo
9,6%
Si - Personale
34,2%
No
56,2%


Grf. 19


Passando poi a considerare la valutazione dei servizi che l’Ateneo mette a disposizione degli studenti disabili, si è chiesto di dare un giudizio ad ogni servizio utilizzato. Nella tabella numero 8 compare il numero di studenti che ha richiesto quel determinato servizio ed un giudizio che è il risultato della media di tutti i giudizi espressi circa quel servizio da studenti che hanno lo stesso tipo di disabilità. Nel complesso i servizi risultano “promossi”, solo uno studente ha espresso un giudizio insufficiente per quanto riguarda l’aiuto nel reperimento di appunti e due “scarsi” sui due pareri di minorati dell’udito, sono stati espressi per “facilitatore della comunicazione”. Risulta evidente che sono gli studenti con disabilità motoria ad avanzare maggiori richieste, seguono quelli con disabilità visiva, uditiva e altro. Le richieste più frequenti risultano essere l’aiuto nell’espletamento di pratiche di segreteria, il trasporto con mezzo attrezzato a lezione e l’aiuto nel reperimento di appunti. Questi ultimi vengono messi a disposizione dai colleghi universitari oppure vengono presi dal personale di servizio del Centro, nella fattispecie da coloro che espletano presso il Centro stesso il servizio civile.

Tab. N°8 Valutazione dei servizi
motoria uditiva visiva altro
richiesta giudizio richiesta giudizio richiesta giudizio richiesta giudizio
trasporto con mezzo attrezzato a lezione 5 buono - - 1 sufficiente - -
trasporto con mezzo attrezzato in laboratorio 1 scarso - - - - - -
trasporto con mezzo attrezzato in mensa 3 scarso - - - - - -
trasporto con mezzo attrezzato in segretaria 5 sufficiente - - - - - -
trasporto con mezzo attrezzato agli esami 6 sufficiente - - 2 buono - -
trasporto con mezzo attrezzato al ricevimento 4 sufficiente - - 1 buono - -
accompagnamento a piedi a lezione 2 sufficiente - - - - - -
accompagnamento a piedi in biblioteca 2 sufficiente - - - - - -
accompagnamento a piedi in segreteria 2 sufficiente - - - - - -
accompagnamento a piedi agli esami 2 sufficiente - - 1 buono - -
aiuto nel pranzo 1 sufficiente - - - - - -
aiuto nell'espletamento di pratiche di segreteria 7 ottimo - - 1 buono 2 buono
aiuto nell'iscrizione agli esami 3 buono - - 2 buono - -
aiuto nel reperimento di appunti 6 buono 1 ottimo - - 1 insufficiente
tutorato specializzato 3 sufficiente - - - - - -
interpretariato - - 1 sufficiente - - - -
facilitatore della comunicazione - - 2 scarso - - - -
fornitura di testi in formato elettronico - - - - 1 buono - -





Indietro
 
Avanti
Prima Pubblicazione: 23 luglio 2003
Ultimo Aggiornamento: 09 Ottobre 2007
Accessi Alla Pagina: 1885
Accessi Totali: 456760

© 2003 - 2007 Isabella Semeraro. Tutti i diritti riservati.