Google

Login
User
Password
Password dimenticata?

HOME
Chi Sono
Tesi
Studi
Leggi
Documenti
Attività
Download
Contatti

Bambini e TV

 Introduzione
 La ricerca
 Lo Strumento di Indagine
 I Risultati dell'Indagine
 Conclusioni
 Bibliografia
 Appendice A - Il questionario

Introduzione

Le prime trasmissioni televisive in Italia risalgono al 3 gennaio del 1954, quando Fulvia Colombo, la prima annunciatrice della televisione nazionale, comunicò agli italiani i programmi della giornata. Il nuovo mezzo riscosse subito un grande successo di pubblico, un successo che resiste nonostante sia trascorso mezzo secolo da allora, sia cambiata la tipologia di fruitori, siano diversi i palinsesti e gli obiettivi sulla base dei quali questi sono pensati. Infatti, possiamo distinguere all’interno dell’industria culturale italiana due grandi fasi: la prima di tipo pedagogico, rivolta all’acculturazione delle masse; la seconda di tipo industriale e ideologica, funzionale alle esigenze di mercato e del potere politico-industriale. Da queste logiche non sono esclusi i minori, che costituiscono la fetta più facilmente influenzabile della società ed a riguardo tanto si discute in merito alle responsabilità dei media.





Indietro
 
Avanti

Prima Pubblicazione: 23 luglio 2003
Ultimo Aggiornamento: 09 Ottobre 2007
Accessi Alla Pagina: 3291
Accessi Totali: 421593

© 2003 - 2007 Isabella Semeraro. Tutti i diritti riservati.